Quarta vittoria di fila per la Nelly Volley, che espugna il difficile parquet del Volleyball Giovinazzo e resta al secondo posto in classifica, con 5 punti di vantaggio sulle rivali.

Ci vogliono quasi due ore di gioco alle biancazzurre di coach Lombardi per piegare la resistenza dell’arcigna compagine barese, che scatta meglio dai blocchi e si aggiudica, nonostante un tentativo di rimonta del team barlettano, il primo set sul 27-25. La reazione per Scuro e compagne non si fa attendere: una seconda ripresa quasi all’insegna della perfezione vale il 16-25 che riporta il match in perfetta parità. Il leit-motiv sembra non cambiare nel terzo parziale, in cui la Nelly conquista sin da subito un importante break, ma lo perde proprio in volata. Un mani-out vale il nuovo vantaggio locale sul 26-24.

Gara finita? Tutt’altro, perché le biancazzurre, con uno scatto d’orgoglio e motivate dalla spinta dei tifosi barlettani al seguito, recuperano il Giovinazzo con un eloquente 17-25 con cui si chiude il quarto set. Si va dunque alla lotteria del tie-break, in cui le ragazze di coach Lombardi si dimostrano più concentrate e più energiche della squadra di casa. 10-15 che valgono 2 punti fondamentali in classifica. Un pizzico di rammarico, inutile dirlo, c’è, perché la Nelly Volley avrebbe potuto anche conquistare i 3 punti, ma la trasferta nascondeva diverse incognite, come preventivato alla vigilia, e le biancazzurre sono riuscite e domarle. Ora è tempo del big-match con il Pegaso Molfetta, in programma sabato al “PalaMarchiselli”.

GIACOMO G.COLAPRICE UFF