LA NELLY LOTTA FINO ALLA FINE. ASEM BARI PASSA AL TIE-BREAK

Una bellissima Nelly, probabilmente la più convincente dall’inizio della stagione, strappa 1 punto alla corazzata Asem Bari e tiene testa alla terza forza della classe, arrendendosi solo al tie-break alla maggiore esperienza della formazione di Girgenti.

Approccio positivo, quello del giovanissimo sestetto allenato da coach Pino Filannino che lotta punto a punto con le locali, prima di subire un lungo turno in battuta di Galiulo che riesce a scavare un solco importante nell’economia del primo set(25-14). Nella seconda ripresa, Bari più precisa e che approccia meglio, riuscendo sin da subito ad imporre il proprio gioco e a chiudere nuovamente sul 25-14. Nel terzo set la Nelly Volley dimostra di avere grande coesione di gruppo e di essere in grado di giocarsi la sua partita proponendo un’ottima pallavolo. Funziona l’asse tra Angela Fiorella in cabina di regia e il duo Del Vento-Lo Basso al centro, mentre Lopopolo mette a terra punti importanti che caricano il pubblico barlettano. Bari tenta il recupero, ma un attacco vincente di Alessia Lo Basso vale il 23-25 che allunga la sfida.

Nella quarta ripresa, non cambia il canovaccio della partita: una Nelly in grande spolvero che lotta punto a punto con Bari, trovando punti importanti da giocatrici alla prima esperienza nel campionato in Serie C e un buon apporto dalla panchina grazie agli ingressi di Giada Peschechera e Martina Falconetti. Il break viene conquistato e Bari viene tenuta meritatamente a distanza di sicurezza fino al 22-25 che matura grazie a un errore al servizio di Schiavone. Nell’ultimo set, premiata la maggiore esperienza di Bari che si aggiudica la contesa per 3-2, ma non toglie assolutamente nulla alla gagliarda prova del sestetto biancazzurro che porta a casa 1 punto meritato e una prestazione da cui ripartire in vista del girone di ritorno.

Leave a Reply