Norme Anti-Covid, Progetto, Prima Squadra, Scuola di Pallavolo e tanto altro. A fare il punto della situazione, a 360 gradi, è stato il nostro presidente Francesco Falconetti, intervenuto nei giorni scorsi ai microfoni dell’area comunicazione della Nelly Volley.

Sulla convivenza col Covid. ”Nella speranza che tutto possa tornare alla normalità, ci adegueremo a tutte le normative Anti-Covid che verranno emanate, perché penso che se vogliamo uscire al più presto da questa brutta situazione, dobbiamo, tutti insieme assieme in maniera fortemente collaborativa, gestirla al meglio in modo tale da garantire un rientro e un ritorno allo sport in totale sicurezza. Sono convinto che lo sport, così come la scuola, debbano viaggiare di pari passo, essendo entrambe agenzie formative che preparano i giovani ad uno stile di vita corretto e adeguato”.

Sul progetto Nelly Volley. ”Questo, per il #progettonellyvolley, sarà l’anno 0 e mi spiego meglio. Sin dall’agosto del 2014, i soci fondatori, insieme al direttore tecnico prof.Franco Frezza, hanno stilato un piano ben preciso ‘mettere al centro i giovani crescendoli anno dopo anno in un ambiente sano e coinvolgente’. Sono stati 6 anni di lotta continua perché costruirsi una credibilità non è semplice, specialmente quando sei portatore di sani principi e di nuove idee, nonostante i nomi di chi guida il progetto li meritino. Abbiamo accettato la sfida, partendo con solo 12 atleti e un unico allenatore dalle competenze indiscusse specialmente nei settori giovanili. Bene, oggi dopo tante esperienze positive, ma specialmente negative e importanti per la crescita, abbiamo la consapevolezza di essere ormai maturi e ancor di più lo sono le ragazze, che dopo 6 anni di lavoro sono cresciute sotto tutti i punti di vista. A loro sono rivolti tutti i nostri sacrifici, essendo le realizzatrici, nel futuro ormai prossimo, dei nostri sogni.

Quindi, un elemento imprescindibile da quest’anno è la qualità in ogni forma a partire dallo staff dirigenziale fino al tifoso, e novità importanti ci saranno anche nel coinvolgimento dei genitori, perché siamo tutti responsabili della qualità di crescita dei nostri giovani. L’ingresso  di coach prof.Pino Filannino garantirà ancor più qualità, unendosi ad uno staff di tutto rispetto formato dal prof.Frezza e dalla prof.ssa Agresti, tutti laureati in scienze motorie oltre ad avere un curriculum di notevole importenza, e ad assisterli ci saranno gli smart coach Rita Palmitessa e Giuseppe Fiorella. Le aspettative sono sempre le stesse, l’arricchimento tecnico umano delle nostre ragazze, che essendo giovani ci garantiranno sicuramente anche tante vittorie”.

Sulle ambizioni. ‘‘Un campionato ambizioso? Direi i campionati ambiziosi. Sì, perché ci aspetta una molteplicità di campionati, elemento importante per la crescita non sono infatti solo gli allenamenti, ma anche la quantità di gare giocate e quindi svolgeremo i rispettivi campionati: Serie D, Prima Divisione, Under 19, Under 17, Under 15, Under 13, Under 12, ed in ognuno di essi riponiamo grandi ambizioni.

Sulla Scuola di Pallavolo della Nelly Volley. ”La Scuola di Pallavolo della Nelly è un elemento imprescindibile ad alto valore sociale, su cui si fonda tutta la struttura del nostro successo, avviando le nuove leve(circa 120 promesse) ad una vita sportiva e sociale garante si successi prima di tutto Umani. Con grande orgoglio, in appena 5 anni di lavoro, lo scorso anno ha ricevuto l’attestato di ”marchio di qualità attività giovanile”, rilasciato dalla Federazione Nazionale di Pallavolo. Spero che la crescita di questo notevole movimento possa trovare al più presto una collaborazione e un’attenzione da parte dei nostri amministratori cittadini, i quali devono al più presto trovare delle risposte che possano garantire delle strutture adeguate. Lo devono non alla Nelly, ma ai loro futuri cittadini”.

Sulla prima squadra. ”Sicuramente garantiremo alla prima squadra 4 colonne portanti, su cui basare la crescita delle nostre giovani e le medesime dovranno essere in possesso, oltre ad una elevata tecnica sviluppata in campionati superiori, ad una predisposizione al dono della loro importante esperienza e al far proprio il progetto di sviluppo giovanile, il tutto verso grandi obiettivi”.

Ufficio Stampa ASD Nelly Volley