• Home

LA NELLY VOLLEY SI ARRENDE IN FINALE. PEGASO IN SERIE C

E’ finita con un epilogo doloroso, è finita con una sconfitta bruciante in finale la lunghissima e positiva stagione della Nelly Volley. E’ finita con la promozione in Serie C del Pegaso Molfetta, che bissa il 3-2 dell’andata e festeggia con i propri tifosi il ritorno nella prima serie regionale di pallavolo femminile.

Gara molto equilibrata, quella disputata ieri al PalaFiorentini davanti a circa 350 tifosi di cui minimo 150 provenienti dalla “Città della Disfida”. Le biancazzurre iniziano la gara con concentrazione, ma subiscono, nel primo set, l’entusiasmo delle locali che si aggiudicano il primo set per 25-19. Nella ripresa il leit-motiv non cambia, con la Nelly che gioca bene ed il Pegaso che non molla un centimetro. Nel momento di maggiore difficoltà tuttavia, Alessia Distaso al servizio e Irene Massaro in attacco, firmano il 25-27 che fa esplodere la panchina e i tifosi barlettani. Le biancazzurre, a questo punto, ci credono, ma qualche errore di troppo in ricezione, unito al fatto di affrontare una squadra non di secondo livello, valgono il 2-1 per il Molfetta grazie ad un 25-20. Quarto set, Pegaso Molfetta sul velluto fino a quota 15, poi la Nelly Volley compie una rimonta impressionante. Il tabellone segna 23-22 , prima che il Pegaso ritrovi la forza giusta per chiudere il match sul 25-22.

Il resto è un epilogo atroce: applausi e lacrime per congedarsi con una stagione bella e sfortunata. Ora un meritato riposo, prima di programmare ogni dettaglio in vista della prossima stagione. La Nelly Volley, ad ogni modo, ci sarà sempre!

UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

SERIE ANCORA IN BILICO. GIOVINAZZO SUPERA LA NELLY VOLLEY

Che la sfida di Giovinazzo non sarebbe stata facile lo si sapeva da tempo. Storicamente infatti, le baresi e la Nelly Volley hanno sempre dato vita a match appassionati ma, questa volta, le biancazzurre hanno portato a termine una gara sottotono, consentendo alle giovanissime locali di riaprire la serie.

Partenza col freno a mano tiratissimo per Scuro e compagne(privata dall’assenza per infortunio di Di Sibio ndr) che subiscono un break pesante di 9-2. Coach Lombardi prova a scuotere le sue con un time-out, ma Giovinazzo mantiene saldamente le redini del primo set che termina, nonostante un timido ritorno delle barlettane, sul 25-19. Nella ripresa ci si attende una Nelly Volley diversa dal punto di vista dell’atteggiamento e così sembra. Gli attacchi di Scuro e Massaro infatti scardinano la resistenza delle rossoblu e valgono la parità grazie ad un incoraggiante 17-25. Tornato l’entusiasmo, con la spinta fondamentale del numeroso pubblico barlettano, le biancazzurre partono bene anche nel terzo set, ma subiscono sin da subito l’immediato ritorno del Giovinazzo. Si gioca punto a punto, poi qualche errore di troppo nel servizio spiana la strada per il nuovo vantaggio locale: 25-23. La serata negativa della Nelly alla battuta prosegue anche nel quarto set, in cui viene dilapidato un break considerevole di +4 sul 14-18. Le ragazze di Pippo Lombardi non sembrano assolutamente in serata e Giovinazzo ne approfitta, chiudendo, dopo un continuo botta e risposta, sul 33-31. Onore alla giovanissima formazione barese che ha meritato il successo, ma la sensazione è che il team barlettano non abbia mai iniziato a giocare la sua vera pallavolo.

Nulla è però perduto, tutto è ancora in mano alla Nelly Volley, che sabato si giocherà la “bella” in casa al “PalaMarchiselli”: in palio un posto nella finalissima per la Serie C.

UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

GARA 1 E’ DELLA NELLY VOLLEY. 3-0 AL GIOVINAZZO AL “PALAMARCHISELLI”

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Nelly Volley di coach Pippo Lombardi supera in gara 1 il Giovinazzo per 3-0 e si porta avanti nel computo totale della semifinale playoff contro le baresi.

Davanti ad un’eccezionale cornice di pubblico, in un “PalaMarchiselli” che risponde come sempre presente all’invito del sodalizio biancazzurro, Scuro e compagne partono meglio nel primo set, conquistano un primo break e lo mantengono fino alla fine, chiudendo sul 25-20. La sinfonia non sembra cambiare nella ripresa, con un nuovo parziale monstre della Nelly Volley, ma, questa volta, Giovinazzo reagisce, piazza un controbreak, e si porta pericolosamente avanti sul 13-17. Coach Lombardi scuote le sue ragazze con un time-out rigenerante: detto fatto, gli attacchi di Scuro e Massaro tornano a fruttare, mentre i servizi di tutto il sestetto diventano una spina nel fianco per le baresi, che soccombono fino al 25-21. Nel terzo set poi, non c’è davvero più storia: Nelly Volley travolgente e Giovinazzo mai in grado di riaprire la partita. Un attacco di capitan Scuro vale il 3-0(25-11 ndr) e l’esplosione di gioia del pubblico barlettano: gara 1 della semifinale per la Serie C è della Nelly Volley.

L’obiettivo adesso è di chiudere il prima possibile la serie: primo match point fissato alle ore 18:30 di sabato in terra giovinazzese. Le biancazzurre giocheranno per l’accesso in finale.

UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

SCONFITTA INDOLORE A BITONTO. NEL WEEKEND PARTONO I PLAYOFF PER LA NELLY

Serie di dodici vittorie consecutive interrotta, ma davvero nulla da recriminare per la Nelly Volley, che cede per 3-1 in trasferta alla capolista Bitonto e chiude con una sconfitta indolore il girone di ritorno.

Gara spettacolare quella disputata sabato tra le squadre che hanno dominato in lungo e in largo il campionato: Bitonto si aggiudica in volata il primo set, ma il team barlettano risponde colpo su colpo nella seconda ripresa, riportando il risultato in parità grazie ad un incoraggiante 22-25. Qualche errore di troppo tuttavia, unito alla maggiore determinazione delle locali, chiamate a festeggiare la promozione in Serie C davanti ai proprio tifosi, rendono in discesa il match per la Just Volley Bitonto che, con merito, si aggiudica terzo e quarto set, chiudendo la gara sul 3-1. Spettacolo sugli spalti e sul parquet dunque, nonostante le pochissime motivazioni che hanno accomunato le due squadre nell’ultimo appuntamento della regular season. Ora però è tempo di recuperare le energie: inizia la fase clou del campionato e, soprattutto, iniziano i playoff, gli spareggi promozione che potrebbero valere la Serie C. La Nelly, vi ricordiamo, li affronterà da prima testa di serie, in virtù del secondo posto con cui ha chiuso il campionato.

La semifinale, al meglio delle tre gare con eventuale bella, si disputerà, con ogni probabilità, contro il Volleyball Giovinazzo. Si aspetta solo il calendario ufficiale della federazione: l’appuntamento intanto è fissato a questo sabato alle ore 18:30 in punto al “PalaMarchiselli”.

COMUNICAZIONE ASD NELLY VOLLEY

NELLY FA 12. 3-1 ALL’ORTA NOVA NEL PENULTIMO APPUNTAMENTO DELLA REGULAR SEASON

Prosegue la lunga striscia positiva, iniziata alla prima giornata di ritorno contro la Primadonna Bari, per la Nelly Volley di Pippo Lombardi, che supera per 3-1 l’Orta Nova al “PalaMarchiselli” e conquista il dodicesimo successo consecutivo.

Prova non brillantissima, ma comunque essenziale per le biancazzurre, ormai proiettate verso l’imminente inizio dei playoff previsto tra due settimane. Il sodalizio barlettano rispetta i favori del pronostico, scatta meglio dai blocchi e si aggiudica il primo set per 25-11. Sembra di assistere ad una gara a senso unico ma, con grande merito, le daune rientrano in partita, riuscendo a strappare la seconda ripresa dopo un combattutissimo 23-25. Tutto da rifare dunque per la Nelly Volley che, tuttavia, non si disunisce e, prima si riporta avanti con un netto 25-8 nel terzo set poi chiude i conti nella quarta ripresa per 25-19. Successo dunque meritato per Scuro e compagne in quello che ha rappresentato l’ultimo appuntamento casalingo della regular season, prima appunto dei delicati spareggi per la promozione in Serie C. Sabato intanto, si chiuderà il girone di ritorno con la sfida appetibile in quel di Bitonto: si affronteranno infatti la prima e la seconda forza del torneo. La Nelly cercherà di ben figurare contro una squadra attrezzatissima e già da due weekend matematicamente promossa in Serie C.

UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

IL DERBY E’ ANCORA DELLA NELLY VOLLEY. 3-0 AL PROGETTO BAT

Undicesimo successo consecutivo e 3-0 nel derby al Progetto Bat. Continua il magic moment della Nelly Volley che, nonostante un secondo posto già in cassaforte, affonda la giovane e talentuosa compagine della sesta provincia pugliese in un match mai in discussione.

Partono subito forte le biancazzurre che chiudono, senza patemi, primo e secondo set rispettivamente con i parziali di 25-14 e 25-13. Nella terza ripresa poi, coach Lombardi concede spazio alle seconde leve, che non sfigurano affatto, mettendosi in mostra con qualche colpo positivo. Debutto assoluto per Federica Dimonte, palleggiatrice classe 1996 che, curiosamente, è andata a comporre un terzetto famigliare con le più piccole, Deborah Dimonte e Giorgia Dimonte. Il 25-19 testimonia che la Nelly non abbia abbassato la guardia, mostrandosi affamata anche in un match dalle pochissime motivazioni. Archiviato dunque l’undicesimo successo di fila, le biancazzurre ospiteranno nuovamente, al “PalaMarchiselli”, l’Orta Nova, prima di chiudere la regular season con la capolista Bitonto, che lo scorso weekend ha festeggiato un matematico e meritato accesso in Serie C.

Due banchi di prova prima degli spareggi playoff: il sodalizio barlettano, inutile nasconderlo, cercherà di arrivare sino in fondo.

UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

NELLY VOLLEY, DIECI DI FILA E SECONDO POSTO. CADE ANCHE IL PALO

Decima vittoria di fila e secondo posto matematicamente blindato. Continua lo straordinario ruolino di marcia nel girone di ritorno per la Nelly Volley, che espugna con un brillante 0-3 anche il difficile parquet del Palo Volley, sesta in graduatoria e ancora pienamente in corsa per un piazzamento playoff.

Partenza equilibrata nel corso del primo set, con le due squadre che dimostrano di voler a tutti i costi conquistare l’intera posta in palio. Scuro e compagne conquistano il break decisivo che permette loro di portarsi avanti nel computo totale grazie ad un convincente 20-25. Seconda ripresa simile alla prima: botta e risposta nei primi servizi, poi l’allungo Nelly Volley che grazie a buone trame di gioco, unite ad una ricezione positiva nonostante l’assenza di Lidia Bracco, chiude, con qualche patema di troppo, sul 23-25. Terzo set che conferma l’andamento del match, con il sodalizio barlettano che non lascia scampo alle baresi e affidandosi agli attacchi delle ispirate, Massaro e Scuro nei momenti decisivi. 21-25 che certifica il decimo successo di fila, un successo frutto di un gruppo solido e di un sestetto in un ottimo stato di forma.

Blindato il secondo posto, ora resta da chiudere la regular season prima degli attesi playoff: primo step sabato contro l’Orta Nova al “PalaMarchiselli”.

UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

NELLY NEL SEGNO DELL’8. 0-3 A BITETTO

Otto come i successi di fila, otto come i punti di vantaggio sul terzo posto. Continua a vincere e a convincere la Nelly Volley di Pippo Lombardi, che espugna per 0-3 l’ostico parquet del Pianeta Sport Bitetto e compie un altro passo fondamentale verso la conquista aritmetica del secondo posto, posizione da testa di serie nei playoff promozione.

Gara a senso unico quella disputata lo scorso sabato. Le biancazzurre infatti, mettono immediatamente le cose in chiaro nella prima e nella seconda ripresa, vinte nettamente con i parziali di 25-14 e 25-13, salvo poi subire un timido rientro delle baresi nel terzo set a giochi ormai praticamente già fatti. Il 23-25 finale consegna alla Nelly Volley una vittoria nitida e mai in discussione, proiettando di fatto Scuro e compagne già alla sfida tra due settimane contro il quotato Foggia Volley al “PalaMarchiselli”. Sarà dunque un altro match in cui le barlettane si affideranno al sempre numeroso pubblico di casa: prima però una meritata pausa, coincidente con le festività pasquali.

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

GIUSEPPE LUCE RESPONSABILE MARKETING ASD NELLY VOLLEY

DONATO PALMIOTTI WEBMASTER ASD NELLY VOLLEY

NELLY VOLLEY, CHE SPETTACOLO IL PALAMARCHISELLI. 3-0 ALLA SVG

Prestazione non eccezionale, ma comunque da grande cuore per la Nelly Volley che supera per 3-0 la Svg e allunga sul secondo posto, portandosi a +8 dal Pegaso Molfetta.

Gara altalenante quella disputata sabato scorso con una discreta pallavolo giocata dalle due compagini. La Nelly Volley parte subito bene nel primo set vinto con un parziale netto di 25-17, poi subisce il ritorno della Svg Lucera, che nella ripresa confeziona subito un break importante. Una grande reazione di squadra però e il calore offerto dal pubblico barlettano valgono però la rimonta, fino al 29-27 con si chiude la seconda ripresa. Nella terza il motivo è simile, Lucera parte bene, poi la Nelly riesce progressivamente a recuperare, fino al 25-21 con la schiacciata finale di capitan Ilaria Scuro. Qualche cosa da migliorare dunque sul piano della qualità di gioco, ma la Nelly Volley ha dimostrato, ancora una volta, di saper soffrire e, allo stesso tempo, reagire da grande squadra, spinta da un pubblico di almeno due categorie in su.

Bene anche la Seconda Divisione, con un successo per 0-3 in quel di Canosa. Con questa vittoria, le ragazze di coach Dileo, salgono a 9 punti in classifica con 3 vittorie e 2 sconfitte nei primi 5 incontri. Non male per una squadra composta unicamente da atlete del settore giovanile biancazzurro.

Sabato, le ragazze della serie D, saranno impegnate in trasferta con il Pianeta Sport Bitetto.

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

GIUSEPPE LUCE RESPONSABILE MARKETING ASD NELLY VOLLEY

DONATO PALMIOTTI WEBMASTER ASD NELLY VOLLEY

LA NELLY ALLUNGA SULLE RIVALI. 0-3 A LUCERA

Sesta vittoria consecutiva e 7 punti di vantaggio sul terzo posto. Continua l’ottimo momento per la Nelly Volley, che sbanca la Farmacia Fares Lucera in trasferta e compie un altro passo verso la qualificazione ai playoff promozione.

Gara positiva, quella giocata ieri dalle biancazzurre di Pippo Lombardi che, dopo una partenza con il freno tirato nel primo set, terminato in volata con il punteggio di 27-29, colgono due break importanti sia nella seconda che nella terza ripresa, chiudendo il match con due doppi 20-25. Missione compiuta dunque, nonostante la sfida sia stata giocata in piena settimana, a differenza dei consueti appuntamenti del fine settimana. Adesso però, la Nelly Volley deve conquistare il prima possibile la matematica certezza per il secondo posto, primo utile per l’accesso agli spareggi promozione, che dovrebbe comportare sulla carta un cammino in post season più breve.

Dopo l’exploit di Lucera, la Nelly affronterà un’altra compagine lucerina, la Svg Lucera, sabato alle ore 18:30 al “PalaMarchiselli”: il team barlettano scenderà in campo per il settimo sigillo di fila.

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA ASD NELLY VOLLEY

GIUSEPPE LUCE RESPONSABILE MARKETING ASD NELLY VOLLEY

DONATO PALMIOTTI WEBMASTER ASD NELLY VOLLEY

  • 1
  • 2
  • 8