E’ stato siglato a Bari – alla presenza del prof. Francesco Schittulli –un importante accordo di partnership tra la ASD Nelly Volley e la sezione provinciale Bat della LILT. Si tratta di un ulteriore importante tassello che va ad aggiungersi alle numerose iniziative attuate dal sodalizio in ambito sociale e che consentirà alla Nelly volley di poter diffondere, attraverso lo sport, la cultura della prevenzione.

“L’esercizio della pratica sportiva, – spiega il Presidente del sodalizio, Francesco Falconetti – che sicuramente costituisce l’aspetto fondamentale e preminente dell’attività svolta dall’associazione non è da intendersi in maniera isolata e fine a se stessa, andandosi a collocare in un ben più articolato progetto in cui lo sport costituisce il mezzo per assicurare un’adeguata crescita psico – fisica alle atlete, non solo per i notevoli benefici che in via diretta ne derivano, ma anche – in via indiretta – per il ruolo sociale ad esso attribuito, ponendosi quale fattore principale nel contrasto all’assunzione di stili di vita corretti. Partendo da questa idea e nella consapevolezza della stretta correlazione tra lo sport e la salute, l’intento della Nelly Volley è quello di poter educare le nostre giovani atlete alla prevenzione attraverso l’organizzazione di attività ed eventi vari che – uniti alla pratica sportiva – possano far comprendere l’importanza della prevenzione, pur i soggetti potenzialmente in età non a rischio. Tutto questo è il #PROGETTONELLYVOLLEY, che – in una visione innovativa della funzione e del ruolo che le associazioni sportive sono chiamate a svolgere, si è posta l’obiettivo di assicurare alle piccole atlete – attraverso l’organizzazione di eventi e attività varie – un’adeguata crescita psico-fisica che possa consentire loro di essere degni cittadini del futuro”.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente della sede Provinciale Bat della LILT – Michele Ciniero – che grazie all’accordo concluso potrà contare su un vero e proprio “esercito” di giovani atlete che potranno operare in sinergia con la Lega Italiana per la lotta ai tumori aiutandoci nel primario compito istituzionale della prevenzione oncologica.