• Home
  • febbraio 2017

Mese: febbraio 2017

NELLY SUL VELLUTO. 3-0 ALLA GAM RISTORAZIONE LUCERA

Seconda vittoria consecutiva per la Nelly Volley, che rispetta le attese della vigilia e superano con un rotondo 3-0 la Gam Ristorazione Lucera, vendicando così l’inattesa sconfitta maturata all’andata.

Gara dominata dal primo all’ultimo servizio dalle ragazze di coach Pippo Lombardi, che dettano i loro ritmi già dal primo set, terminato con il netto parziale di 25-11 in favore del team barlettano. Il leit-motiv non cambia nella seconda ripresa, archiviata con un largo 25-6. Il divario conquistato consente a coach Lombardi di inserire atlete del settore giovanile: si segnalano infatti gli ingressi di Michela Morella(99’), Martina Maletta e Giorgia Dimonte(2001), oltre al debutto in cabina di regia di Martina Sgarra. Il 25-15 del terzo set chiude ufficialmente la contesa, con la Nelly che ora osserverà il meritato turno di riposo previsto dal girone, prima di concentrarsi sull’attesissimo derby di campionato contro l’Axia Volley. Il percorso intrapreso, che ha fruttato sette punti nelle ultime tre partite, sembra essere davvero quello giusto, soprattutto in vista dell’inizio imminente dei playoff promozione.

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA A.S.D. NELLY VOLLEY

DONATO PALMIOTTI WEBMASTER A.S.D. NELLY VOLLEY

GIUSEPPE LUCE RESPONSABILE MARKETING A.S.D. NELLY VOLLEY

VIETATO FALLIRE. LA NELLY OSPITA LA GAM RISTORAZIONE LUCERA

Dopo la meritata e convincente vittoria della Nelly contro il Molfetta Volley, le ragazze di coach Pippo Lombardi saranno nuovamente di scena al “PalaMarchiselli”. Avversario la Gam Ristorazione Lucera, nell’incontro valevole per la quindicesima giornata del campionato di Serie D. Sfida sulla carta abbordabile, quella che Scuro e compagne, ma che riserva le solite insidie di un campionato molto equilibrato. Non dimenticando che all’andata il sodalizio dauno ha inflitto una sonora sconfitta per 3-0 al team barlettano, sicuramente nel suo momento peggiore della stagione. La vittoria contro Molfetta ha dato invece entusiasmo all’ambiente e, un eventuale successo contro le lucerine, consentirebbe alla Nelly di mantenere il quarto posto e di proiettarsi con maggiore fiducia in vista dei prossimi impegni di campionato contro Axia e Svg Lucera, anticipati però da un meritato turno di riposo.

Ci sono dunque buoni presupposti per assistere a un’ottima prova delle ragazze di coach Lombardi: fischio d’inizio previsto per le ore 16, Nelly a caccia del bis!.

 

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA A.S.D. NELLY VOLLEY

 

 

NELLY, CHE EMOZIONI! 3-2 AL MOLFETTA AL TIE-BREAK

Questa volta è la Nelly a sorridere al tie-break. Le ragazze di coach Pippo Lombardi riscattano nel migliore dei modi l’immeritata sconfitta di Giovinazzo, superando in cinque set la vice capolista, Molfetta Volley.

Gara vietata ai deboli di cuore, ma ben interpretata da Scuro e compagne sin dal primo set, vinto in scioltezza con l’inequivocabile parziale di 25-13. Molfetta si dimostra squadra tenace e cambia decisamente volto nel corso della seconda ripresa. Le ospiti riescono a guadagnare un ottimo allungo, ma la Nelly rosicchia progressivamente qualche punto fino ad arrivare al 24-24. Questa volta però, la maggiore lucidità premia Molfetta che chiude sul 24-26 e riporta tutto in parità. La reazione della Nelly è rabbiosa e produce i suoi effetti già dal terzo set: quando l’ingranaggio funziona, non c’è veramente nulla da fare per la vicecapolista: parziale monstre di 25-14 e 2-1 nel computo totale per il team barlettano. Chi però pensa che sia una gara in discesa per le ragazze di Pippo Lombardi deve però ricredersi alla controreazione delle ospiti, che vincono con merito la quarta ripresa per 18-25.

Si va dunque al tie-break , per la terza volta in stagione dopo i due match contro Giovinazzo ma, questa volta, il quinto set premia la Nelly Volley: atteggiamento giusto, poche sbavature a livello difensivo e un attacco efficace piegano la resistenza del Molfetta fino al 15-5 finale. Per la Nelly una vittoria fondamentale in chiave playoff e che vale, al momento, la quarta posizione. Prossimo impegno fissato per sabato prossimo, ancora al “PalaMarchiselli”, contro la Gam Ristorazione Lucera.

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA A.S.D.NELLY VOLLEY

GIUSEPPE LUCE RESPONSABILE MARKETING A.S.D.NELLY VOLLEY

DONATO PALMIOTTI WEBMASTER A.S.D.NELLY VOLLEY

ULTIMO SCONTRO DIRETTO PER LA NELLY. ARRIVA IL MOLFETTA VOLLEY

Archiviata l’immeritata e sfortunata sconfitta di campionato contro il Giovinazzo, la Nelly Volley sarà di scena, domani alle ore 18:30 al “PalaMarchiselli”, contro il Molfetta Volley, nell’incontro valevole per la quattordicesima giornata del girone A di Serie D.

Sfida che vedrà Scuro e compagne affrontare la seconda della classe, reduce dal facile exploit per 0-3 con la Gam Ristorazione Lucera. Le ragazze di Pippo Lombardi sono chiamate a riscattare la deludente prestazione dell’andata(conclusa per 3-1 in favore delle molfettesi ndr), oltre che a conquistare punti pesanti in chiave playoff, provando a insidiare in quarta piazza il Giovinazzo, che dovrà affrontare un finale di stagione più ricco di insidie. Imperativo conquistare i tre punti, anche per aumentare l’autostima in vista delle rimanenti sfide(sulla carta più agevoli), prima di concentrare tutte le risorse per i playoff promozione.

Ancora una volta siamo stati penalizzati dalla sfortuna nell’ultimo impegno di campionato-analizza con amarezza coach Lombardi. Infatti, nonostante una partita condotta magistralmente, l’infortunio occorso alla nostra unica palleggiatrice presente in campo ci ha praticamente tagliato fuori da ogni possibilità finale di vittoria. Nonostante questo, non ci piangiamo addosso. Sappiamo di aver perso una grande occasione e andiamo avanti per la nostra strada, fissando già il prossimo obiettivo: lo scontro casalingo contro il Molfetta. Questa sfida dovrà essere assolutamente intrapresa al meglio, cercando di conquistare l’intera posta in palio, essendo fondamentale per il prosieguo del campionato”.

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA A.S.D. NELLY VOLLEY

RABBIA E SFORTUNA. LA NELLY CEDE AL TIE-BREAK

Sfortuna, troppa sfortuna: si può facilmente sintetizzare in questo modo la prestazione di ieri contro il Giovinazzo. Le ragazze di Pippo Lombardi cedono per 3-2 alle padrone di casa, al termine di una partita rocambolesca e fortemente condizionata dall’infortunio occorso a Marianna Matichecchia.

Il tecnico barlettano deve rinunciare a Bracco e Durante, optando in cabina di regia per la palleggiatrice tranese, laterali Scuro e L.Agresti, centrali R.Agresti e Prezioso, opposto Campanella e Capurso nel ruolo di libero. Dopo una prima fase di sostanziale equilibrio, è Giovinazzo a trovare il primo allungo: le locali arrivano fino al 18-10 ma, proprio nel loro migliore momento, ecco la reazione a cui la Nelly ci ha spesso abituato. Scuro e compagne prima riacciuffano le baresi, poi in volata si portano a casa il primo set grazie al parziale di 24-26. Secondo set condizionato da diversi errori per la compagine barlettana, mentre Giovinazzo sbaglia pochissimo e riporta il match in parità, chiudendo sul 25-17.

Il match è avvincente e, nella terza ripresa, sono le barlettane a scattare meglio dai blocchi, conquistando subito un significativo vantaggio e mantenendolo fino al 19-25 che porta la situazione set sull’1-2. Tutto lascia presagire a un quarto set avvincente: le attese vengono rispettate fino al 15-15, quando Marianna Matichecchia è costretta ad uscire per una frattura al naso. L’assenza di Paola Durante costringe coach Lombardi a improvvisare Debora Dimonte nel ruolo di palleggiatrice. La perdita importante ridimensiona i piani della Nelly che, malgrado uno scatto d’orgoglio, deve cedere per 25-22 al Giovinazzo, portando il match al tie-break. Nell’ultimo set la maggiore lucidità premia le baresi che, grazie al 15-9, portano a casa i due punti che consentono il sorpasso in classifica proprio a discapito della squadra barlettana. Onore alle avversarie, ma la Nelly è pronta a rifarsi già dalla prossima sfida di campionato contro il Molfetta.

NELLY, A GIOVINAZZO PER INVERTIRE LA ROTTA

Altro giro, altro scontro importante in chiave playoff per la Nelly Volley che, sabato 4 febbraio, sarà di scena a Giovinazzo, nell’incontro valevole per la dodicesima giornata del campionato di Serie D.

Sfida che metterà di fronte due squadre appaiate al quarto posto in classifica con 17 punti, a tre punti di distanza dal terzo posto occupato dalla New Volley Ruvo. L’imperativo per il sodalizio barlettano è quello di riscattare il pesante 0-3 casalingo contro la capolista Bisceglie, cercando di bissare contro le baresi il successo ottenuto al tie-break all’andata dopo una splendida rimonta. Obiettivo dunque conquistare tre punti, prima di concentrarsi su un finale di campionato che riserverà impegni sulla carta più abbordabili.

Purtroppo non ci è riuscita l’impresa di battere la corazzata biscegliese-esordisce coach Lombardi-ed è arrivata la seconda sconfitta consecutiva. Nonostante tutto però, il gioco espresso è stato buono e a tratti abbiamo dimostrato di potercela giocare alla pari con loro. La prossima partita ci pone davanti ad un altro scontro diretto e quindi bisognerà dimenticare in fretta la sconfitta con lo Sportilia, cercando di conquistare l’intera posta in palio a Giovinazzo”.

GIACOMO G.COLAPRICE UFFICIO STAMPA A.S.D. NELLY VOLLEY